Cristina Corti

Man Ray

Una rielaborazione digitale dei rayogrammi di Man Ray, nell'anno in cui si celebra il centenario della prima "rayografia", ottenuta per caso proprio nel 1921.

In questo caso le immagini sono state realizzate appoggiando gli oggetti sul piano dello scanner e acquisendo la scansione con il coperchio aperto, in una stanza completamente buia.

 

"[…] arrivai al mio processo rayografico, ovvero alla fotografia senza macchina fotografica" - Man Ray

https://dueminutidiarte.com/2017/09/06/man-ray-breve-biografia-opere-principali/